lunedì 31 marzo 2014

La poutine canadese

Secondo molti, “la poutine” è nata per caso a Warwick nel Québec nel settembre del 1957. Allora un cliente entrò in un piccolo ristorante chiamato Lutin Qui Rit di proprietà di monsieur Fernand Lachance e fece una richiesta un po' particolare... Ovvero delle patate fritte a bastoncino con del "gravy", salsa bruna fatta col sugo di carne arrostita e dei bocconcini di formaggio chiamati "cheese curds". Il piatto era talmente strano che spinse il proprietario ad affermare: "Ça va faire une maudite poutine" (farò un maledetto casino). Ed ecco da dove proviene il nome.

Gli ingredienti:

300 grammi di "french fries"
100 grammi di cheese curds
Per la salsa:
1 quarto di litro di brodo di pollo o di vitello
50 grammi di farina
50 grammi di burro
sale e pepe a piacere

La preparazione:

Fate bollire il brodo in un pentolino, aggiungete il burro e la farina e fate cuocere a fuoco alto per 2/3 minuti. Poi abbassate la fiamma e continuate a cuocerla per altri 35 minuti. Friggete le patatine in abbondante olio. Una volta pronte, mettete alcuni pezzetti di formaggio sul fondo, adagiate le patatine e poi ancora altro formaggio e da ultimo la salsa bella calda.


Nessun commento:

Posta un commento