mercoledì 30 ottobre 2013

SCONES IRLANDESI

Gli Scones sono delle focaccine dolci, tipiche dell’Irlanda, a base di farina di grano tenero. Sono molto utilizzate per fare la prima colazione o per accompagnare uno spuntino pomeridiano. L’abbinamento è con il tè pomeridiano, oppure con marmellata di arance. Quest’ultima può anche essere spalmata sulla superficie degli scones.

L'origine degli scones è da rintracciare in Scozia, dove veniva preparata una focaccia non lievitata cotta sulla piastra e tagliata poi in piccoli triangoli. Quando poi è stato introdotto il lievito istantaneo, gli scones sono divenute le piccole e morbide focaccine da tè che ancora oggi conosciamo.
La parola “scone” ha origini incerte, probabilmente riprende il nome di una cittadina scozzese, ma sicuramente è molto antica: la prima menzione sull'Oxford English Dictionary risale al 1513.

INGREDIENTI:

220 gr di farina 00
50 gr di burro a temperatura ambiente
150 ml di latte
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 pizzico di sale
1 pizzico di zucchero


PREPARAZIONE:

In una terrina fare ammorbidire il burro e impastarlo bene con un uovo, molto velocemente, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Sul piano di lavoro, disporre la farina a fontana e nel mezzo versare il composto fatto in precedenza, un pizzico di sale e il lievito. Con i polpastrelli impastare il tutto energicamente aggiungendo poco alla volta del latte per impastare meglio e formare un impasto morbido e liscio.

Con la pasta ottenuta formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola da cucina o dentro uno strofinaccio infarinato e farla riposare in un luogo fresco e asciutto per circa mezzora. Quindi stendere la pasta sul piano di lavoro con un mattarello e ottenere un disco spesso un paio di centimetri. Accendere il forno a 200° per farlo preriscaldare.

Con uno stampino rotondo, tagliare dei dischetti di pasta e disporli su una placca da forno imburrata o rivestita di carta da forno. Incidere una croce su ciascun dischetto di pasta servendosi di un coltello, poi spennellare la superficie di ogni “scone” con un nuovo sbattuto.

Infornare per circa 15 minuti finché la superficie non è dorata. Lasciare raffreddare e poi servire.

1 commento:

  1. Secondo me saranno buonissimi; stasera o domani li preparo--

    RispondiElimina